In questo articolo ti mostrerò una tecnica che ti permetterà di aumentare la concentrazione, durante lo studio o durante il lavoro, e che quindi ti permetterà di essere più produttivo.

Le origini del metodo

Alla fine degli anni ’80 Francesco Cirillo, sviluppatore software e imprenditore, inventò questo metodo per riuscire a studiare in modo più efficace per passare gli esami universitari. La tecnica prende il nome dal timer che si usa in cucina (a forma di pomodoro) che lui usava per studiare.

Come funziona

La tecnica del pomodoro consiste nel dividere le sessioni di studio/lavoro in cicli di 25 minuti, separati da 5 minuti di pausa. Quindi bisogna:

  • Calcolare di quanto tempo si ha bisogno
    Ad esempio 3 ore.
  • Svolgere il proprio lavoro per 25 minuti
    In questi 25 minuti devi concentrarti al massimo ed evitare ogni tipo di distrazione.
  • Passati i 25 minuti fai una pausare una pausa di 5 minuti
    Cinque minuti passano molto in fretta, non sprecarli e rilassati.
  • Dopo 4 pomodori, prenditi una pausa di 15-30 minuti
    Un pomodoro è un ciclo di 30 minuti.

Le prime volte potresti essere tentato dal fare più minuti di lavoro o più minuti di pausa: non farlo! Rispetta i tempi e vedrai enormi benefici.

Perché funziona

Il cervello non è in grado di mantenere l’attenzione e la concentrazione per tempi troppo prolungati; inconsciamente 25 minuti sono pochi e quindi riusciamo tranquillamente a dare del nostro meglio, rimanendo concentrati e attenti.
5 minuti di pausa ci permettono di ripristinare l’attenzione (ecco perché bisogna comunque evitare di usare lo smartphone o dispositivi affini).
Inoltre lo stress provocato dal pensiero di dover lavorare/studiare per molte ore di fila diminuisce e lascia spazio a concentrazione e motivazione.

Per di più nella generazione attuale l’uso smodato di smartphone e dispositivi elettronici ha devastato completamente la nostra capacita di concentrarci su un determinato lavoro; questa tecnica serve anche a rieducare in modo naturale il nostro cervello a riprende l’abitudine di concentrarsi senza sforzo.

Strumenti utili

Per applicare questo metodo si può usare il semplice timer dello smartphone, un timer online, una sveglia, oppure utilizzare alcune app. Di seguito ti consiglio due app Android utili per applicare questa tecnica (la prima è in inglese). Se non possiedi un dispositivo Android troverai sicuramente app simili nello store del tuo smartphone.